Questo sito o strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e/o di profilazione per le finalità illustrate dalla cookie policy. Puoi decidere di acconsentire all’uso dei cookie o negarlo tramite gl appositi pulsanti predisposti

Rinnovati i nuovi accordi collettivi nazionali di lavoro

Rinnovati  i nuovi accordi collettivi nazionali di lavoro per i mediatori creditizi e gli agenti in attività finanziaria. Oggi l'approvazione delle proposte e la conclusione delle intese a Roma, presso la sede della Fenafi,  Federazione nazionale delle società finanziarie (www.fenafi.it), rappresentata dal presidente Santo Alfonso Martorano,   promotore dell'iniziativa.Hanno aderito per gli istituti finanziari  oltre alla Fenafi, l'Unione delle società finanziarie e Confidi, la Confimprese Italia rappresentata da Ercole  Marcheschi, la Cidec, rappresentata da Mario Arciuolo, la Cepi- Uci,  rappresentata da Rolando Marciano e Fenalp, rappresentata da Cesare Rossi; per i professionisti del credito, i mediatori creditizi e gli agenti in attività finanziaria,  l'Assimec, associazione italiana mediatori dei crediti, l'Assoprofessional, la Simedia e l'Assocred. Gli accordi decorrono dall'1 marzo 2011 e hanno validità fino al 28 febbraio 2015 e le linee guida seguono chiaramente i recenti orientamenti di Banca d' Italia, intervenuta dal novembre 2009 con circolari specifiche nel settore della mediazione creditizia e attualmente impegnata a stilare le  disposizioni attuative del decreto del Ministero dell'economia  del 3 febbraio 2011 in materia di credito ai consumatori. “L'intesa” ha affermato il presidente  Martorano “ si è resa necessaria per il comune intento di elevare il livello della professione, ed evitare numerose anomalie che comportano, tra l’altro, un incremento di costi per la clientela, eliminabili in questo settore solo attraverso un'intensa rete di controlli sulla rete di distribuzione dei servizi finanziari. Tra le prossime iniziative previste l'aggiornamento del codice deontologico  per mediatori creditizi e agenti in attività finanziaria, nuove intese con le Università italiane per avvicinare il mondo della ricerca e quello del credito e nuovi accordi con altre realtà associative e sindacali.

Contatta Fenafi

Sede nazionale:

via Goito 46 - 00185 Roma

Tel. 06.44.70.40.26

Fax 06.49.38.35.22

Mobile 338.156.78.89

E-mail: info@fenafi.it

fenafi.roma@libero.it

 

Login Form